INFO KENYA

CONDIVISIONE DELLA VILLA

La villa può essere affittata interamente o condivisa con altri ospiti. Se condivisa, si può scegliere di mettere una quota in comune per pasti e bevande (circa 10€ al giorno a persona). Il cuoco provvederà a fare la spesa se richiesto e alla preparazione di colazione, pranzo, cena e fuori pasto su indicazione dei clienti. Una domestica invece si occuperà delle pulizie della villa, comprese le camere. Consigliamo di portare perché costoso o difficile da reperire: olio, caffè, pasta… asciugacapelli e teli da mare (i teli da mare si possono anche acquistare a Watamu belli e a poco prezzo). Solitamente tutto il cibo portato verrà condiviso con gli altri ospiti.

200-DSC_3163_resize

CONSIGLI PER IL VOSTRO VIAGGIO A WATAMU – KENYA

Clicca sulla voce per vedere le informazioni o scarica il pdf

Passaporto

Necessario con validità residua di almeno sei mesi. Non è più necessario il bollo annuale.

Spese e documenti di ingresso

Le spese per il visto di ingresso sono di €40 a persona (under 16 gratis). Attualmente è ancora possibile fare il visto all’aeroporto di Mombasa, consigliamo di stampare questi modelli e compilarli www.kenyarentvilla.com/visa.pdf Il Governo del Kenya ha annunciato la procedura per ottenere il visto d’ingresso al Paese, direttamente online sul sito http://evisa.go.ke

Trasferimenti dall'aeroporto

Un nostro collaboratore vi accompagnerà nei trasferimenti da e per l’aeroporto. Il costo complessivo è di € 60 per l’andata e di € 60 per il ritorno (che verranno suddivisi in base al numero dei passeggeri, massimo 6 persone più i bagagli) da pagare direttamente all’autista in euro.

Soldi, bancomat e carte

Non sono necessari i Dollari. E’ conveniente cambiare direttamente gli Euro in Scellini Kenioti in Kenya (al casinò di Watamu o direttamente in Villa). Consigliamo sempre di premunirsi di contanti perché spesso ci sono interruzioni dei servizi di erogazione dei contanti presso gli sportelli automatici. Per il bancomat è necessario avvisare la vostra banca con le date del soggiorno in Kenya per l’attivazione. Con le carte di credito (meglio utilizzare visa, viene accettata anche postpay) è possibile prelevare contanti. Quasi nessuna struttura accetta pagamenti con carte di credito.

Telefono e internet

Per risparmiare consigliamo di portare due telefoni. Sul vostro telefono abituale (quindi quello con tutti i dati e programmi) dovrete inserire una sim Safaricom acquistabile in Kenya, sul telefono secondario potrete inserire la vostra sim italiana per vedere chi vi contatta ed eventualmente richiamare tramite Safaricom. Oltre a telefonare la scheda Safaricom è utilizzabile per navigare su internet con il cellulare (facebook, whatsapp, web, ecc… ) e anche come modem per il vostro computer, basterà ricaricare la sim safaricom con credito dati. Alcune ville sono dotate di wifi, servizio gratuito di cui non si garantisce il funzionamento.

Fuso orario

Rispetto all’Italia in inverno aggiungere 2 ore, in estate aggiungere 1 ora.

Compagnie aeree

Esistono due compagnie di linea Turkish (con scalo ad Istanbul) e Ethiopian (con scalo ad Addis Abeba). Inoltre due compagnie charter Meridiana e Neos, teoricamente con voli diretti dall’Italia ma quasi sempre effettuano poi scali tecnici.

Peso delle valige

Il peso è indicato sul biglietto.

Cosa portare in kenya

Creme solari, cappelli, creme o spray antizanzare, adattatori spina inglese, occhiali da sole, maschere e pinne, medicinali.

Cose gradite ai kenioti

Medicine, abbigliamento di ogni tipo, vecchi cellulari, occhiali da vista e da sole, scarpe, ciabatte, campioni di creme e profumi. Quaderni e penne si possono acquistare sul posto con pochi euro.

Safari allo Tsavo

Vi consigliamo il Safari in Jeep e di dormire una notte fuori. Durante il safari, che durerà mediamente 36 ore, portare un abbigliamento comodo, un cambio per il giorno successivo, un pigiama, spazzolino e dentifricio, scarpe da ginnastica, pashmina, una felpa e lo spry antizanzare. Lo Tsavo è caratterizzato da sabbia rossa che può rovinare gli indumenti. Assolutamente consigliati binocolo e macchina fotografica.

Clima

Climaticamente il periodo migliore in assoluto va da novembre a marzo, ma è buono anche da agosto ad ottobre. Il periodo delle piogge solitamente va da metà aprile a metà luglio, i mesi peggiori sono maggio e giugno.
A Watamu fa caldo tutto l’anno, le variazioni stagionali di temperatura sono contenute, con una stagione calda da novembre ad aprile in cui le temperature giornaliere sono intorno ai 31/33 gradi e di notte 23/25 gradi, e una stagione fresca da giugno a settembre, in cui di giorno sono intorno ai 27/28 gradi e di notte 22 gradi.
Il mare a Watamu è caldo a sufficienza per fare i bagni tutto l’anno, la temperatura varia dai 25 gradi di agosto, ai 28/30 gradi da novembre e aprile.
Watamu si trova vicino all’equatore, per cui è al riparo dai cicloni tropicali, come il resto della costa del Kenya.

Vaccini

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Per quanto riguarda la malaria non esiste un vaccino ma una profilassi anche questa non obbligatoria.

Bambini

Watamu è un luogo tranquillo ed un paradiso adatto a qualsiasi età.

Per chi sosta ad Istanbul

Per chi soggiornerà a lungo a Watamu consigliamo di cogliere l’occasione per visitare Istanbul e di dormirci almeno una notte. Importante segnalare al momento del check-in che i tuoi bagagli vengano sbarcati ad Istanbul per poterli utilizzare. Al momento della partenza verso Mombasa non dovrete fare nuovamente il check-in ma basterà passare per il bag drop dell’aeroporto di Istanbul.

pdf

News

Send this to a friend